CONGRESSO RINVIATO AL 12-13 MARZO 2021 CAUSA PERDURARE  EMERGENZA COVID - 19


Scarica qui la lettera ufficiale del presidente del congresso, Felice Borghi e  presidente nazionale POIS, Ferdinando Ficari.



Carissimi,

siamo lieti, di annunciare la terza edizione del congresso nazionale della nostra PeriOperative Italian Society – POIS – ERAS National Chapter Italy, dal titolo "Attualità e prospettive future" in programma a Torino dal 13 al 14 marzo 2020.  

POIS, Capitolo italiano della ERAS Society, ha come missione l’adozione e lo sviluppo del protocollo ERAS oltre alla promozione della mini-invasività chirurgica al fine non soltanto della riduzione della degenza postoperatoria, che ne rappresenta indubbiamente uno dei risultati, ma una significativa riduzione dello ‘stress’ chirurgico ed un miglioramento del recupero funzionale e della qualità di vita del paziente nel periodo perioperatorio,  con la conseguente finale riduzione delle complicanze postoperatorie.

Un obiettivo, come ben si comprende, di grande importanza che si traduce nella pratica quotidiana (Enhanced Recovery After Surgery): la diffusione  di questo auspicabile nuovo standard di cura perioperatorio  è in crescente diffusione a livello internazionale e nazionale.  Grazie all’opera di divulgazione e di formazione professionale portate avanti dalla nostra Società in questi anni, questo percorso di cura si diffonde ed è stato già implementato da numerosi ospedali italiani.

Il recupero multimodale ottimizzato dopo chirurgia (Enhanced Recovery After Surgery; ERAS) è un approccio integrato e multidisciplinare che richiede partecipazione ed impegno da parte di pazienti, chirurghi, anestesisti, specialisti del dolore, personale infermieristico impegnato nelle degenze e sale operatorie, dietologi e dietisti, terapisti fisici e occupazionali, servizi sociali e manager delle direzioni sanitarie.

Il team ERAS ha naturalmente carattere interprofessionale ed interdisciplinare, impegnato nel percorso perioperatorio, che ha al centro i nostri pazienti.

L’interesse suscitato è elevatissimo come ben testimoniato dagli oltre 700 soci che afferiscono alla nostra Società POIS, impegnati su tutto il territorio nazionale.

L’appuntamento di Torino si profila quindi quale snodo strategico di straordinaria importanza. Un incontro che da un lato consentirà di fare il punto a 360° sullo stato dell’arte di tutto quanto ruota attorno al protocollo ERAS, dall’altro offrirà uno sbocco ideale nel quale far confluire i risultati dell’attività dei singoli centri ospedalieri afferenti al network. Il congresso sarà momento di aggiornamento e condivisione delle reciproche esperienze in grado di arricchire significativamente il proprio bagaglio di conoscenze in un ambito in costante evoluzione a livello nazionale e internazionale.

Il programma scientifico si articolerà su due giornate di sessioni tematiche con relazioni ad invito, letture, dibattiti e simposi satellite. Il tutto arricchito dalla presentazione orale e poster di abstract selezionati in concorso per il premio POIS 2020.  

La prima giornata, venerdì 13 marzo, sarà incentrata su due sessioni tematiche. La prima sarà dedicata all’ERAS in relazione al management sanitario, argomento questo di grande importanza a fini della gestione, coinvolgimento e dell’implementazione del protocollo da parte delle nostre Direzioni sanitarie.

Nella seconda sessione saranno presentate le esperienze dell’ERAS nelle singole specialità chirurgiche, in quello spirito di costante confronto e interazione che anima gli eventi promossi dalla nostra Società. La diffusione di ERAS è ormai una realtà in molte specialità chirurgiche ed i legami con POIS sono uno dei cardini della nostra Società.  

La giornata si chiuderà con uno dei momenti chiave, e anche più innovativi, del congresso: la tavola rotonda, in formato “talk show”, sui temi di maggiore attualità alla quale parteciperanno esperti in rappresentanza di tutte le professionalità che ruotano intorno al mondo ERAS. I conduttori affronteranno topics del percorso ERAS  e sarà dato ampio spazio all’intervento del pubblico che durante tutto l’evento sarà coinvolto attivamente a partecipare grazie a sistemi elettronici interattivi.

La seconda e ultima giornata, sabato 14 marzo, vivrà un momento di grande rilievo anche simbolico con la tradizionale Ken Fearon Lecture, lettura magistrale dedicata alla memoria del chirurgo scozzese Kenneth Fearon, co-fondatore ed ex-chair dell’ERAS Society. A seguire, l’ultima sessione dedicata a tematiche di carattere infermieristico e dietistico. Saranno affrontati temi che evidenzieranno il ruolo fondamentale di questi professionisti nell’assistenza giornaliera, nella preparazione (preabilitazione) del paziente chirurgico e nella applicazione di un supporto nutrizionale specifico, a dimostrazione della multidisciplinarità del Team ERAS.

Il congresso si concluderà con l’assegnazione del Premio POIS 2020 riservato ai migliori lavori presentati in forma orale e poster nelle sessioni di abstract selezionati.


Vi aspettiamo numerosi a Torino!

Ferdinando Ficari  -  Presidente POIS                                         

Felice Borghi -  Presidente del Congresso e Delegato Regionale POIS

 

 




Consiglio Direttivo POIS

  • Ferdinando Ficari - Presidente
  • Luigi Beretta - Vice Presidente
  • Monica Rolfo - Segretario e Consigliere Rappresentante Infermieri
  • Duccio Conti - Tesoriere
  • Roberto Persiani - Consigliere
  • Luca Ferla  - Consigliere
  • Marco Scatizzi - Consigliere
  • Ilaria Bachini - Consigliere Rappresentante Dietisti


Presidente del Congresso

  • Felice Borghi - Delegato regionale POIS

SEGRETERIA NAZIONALE POIS

Symposium srl

Tel. 0119211467

info@symposium.it


La Mole Antonelliana e le Alpi innevate: due simboli di Torino  (photo: Turismo Torino - Enrico Aretini)

Il congresso nazionale POIS 2020 si articolerà su due giornate di lavori.

Nella prima, venerdì 13 marzo, si alterneranno due sessioni  dedicate a grandi temi  di attualità,  quali il management sanitario e l'ERAS e l'ERAS nelle specialità chirurgiche oltre ad un interessante e, per le caratteristiche di talk show con cui è concepito, innovativo dibattito con un panel di esperti su tutto quanto ruota intorno al mondo ERAS.

Nella seconda giornata, sabato 14 marzo, spiccano una lettura magistrale dedicata a Ken Fearon, uno padri dell'ERAS e un'ampia sessione infermieristica e dietistica.

La presentazione, sotto forma di comunicazioni e poster, di lavori provenienti dai centri ospedalieri di tutta Italia (i migliori tra questi saranno insigniti del Premio POIS 2020) completerà la ricca offerta scientifica della manifestazione.

Il programma dettagliato, attualmente in via di completamente da parte del comitato scientifico, sarà pubblicato entro breve.

                                      

Scarica save-the-date


Scarica qui il programma preliminare.

Nell’ambito del Congresso saranno selezionati abstract per le sessioni dedicate alle presentazioni orali e per gli e-poster. 

Al momento della sottomissione l'autore dovrà indicare se si tratta di una comunicazione orale o di un poster e a quale categoria afferisce il proprio lavoro, in base alle specialità:

  • chirurgia generale
  • chirurgia specialistica
  • anestesia
  • scienze infermieristiche
  • altro

Le aree tematiche suggerite sono:

  • Valutazione e screening nutrizionali nel paziente chirurgico, 
  • I supporti nutrizionali specializzati, 
  • Quale alimentazione nel pre- e postoperatorio, 
  • La rialimentazione precoce , 
  • la chirurgia mini-invasiva e robotica nel percorso ERAS,
  • tecniche di analgesia in chirurgia mini-invasiva, 
  • ERAS in sala operatoria, 
  • Il monitoraggio anestesiologico intraoperatorio,
  • applicazione del protocollo ERAS nelle specialità chirurgiche,
  • Aderenza al protocollo ERAS, ERAS nel paziente “fragile” ed  in “urgenza”,
  • Il TEAM nel percorso ERAS,
  • Il ruolo dell’infermiere e del dietista in ERAS, 
  • Rivisitazione degli “items” di ERAS,
  • ERAS in un PDTA, 
  • Implementazione di ERAS nei dipartimenti ospedalieri,
  • ERAS ed aspetti economia sanitaria, 
  • ERAS quale indicatore di performance


L'invio degli abstract sarà possibile esclusivamente online all'indirizzo pois2020@symposium.it si precisa che:

  • una volta confermata la sottomissione non saranno più possibili ulteriori modifiche
  • non potranno essere accettate sottomissioni oltre la deadline prevista.
  • Si richiede che il presentatore del lavoro (di norma il primo autore) sia iscritto al Congresso.
  • I lavori non selezionati per la presentazione orale potranno essere presentati come e-poster.

La nuova scadenza per l’invio degli abstract sarà comunicata non appena possibile. La selezione sarà a cura del comitato scientifico dell’evento.

Scarica qui il template dell'abstract.


Il congresso sarà oggetto di accreditamento ECM per le categorie professionali interessate. Ulteriori dettagli saranno pubblicati non appena disponibili.

Quote di iscrizione

Quota agevolata (prorogato sino al 21 febbraio 2020)

Medici: € 100,00+IVA 22%

Altre professioni: € 50,00+IVA 22%

Specializzandi: gratuito


Quota standard (dopo il 21 febbraio 2020)

Medici: € 130,00+IVA 22%

Altre professioni: € 80,00+IVA 22%

Specializzandi: gratuito


E' possibile registrarsi al Congresso accedendo a questa pagina.

La quota di iscrizione al congresso darà ritto ad essere socio della Società POIS per l’anno 2020.



In aereo

L'aeroporto internazionale di Torino Caselle , situato a 16 chilometri dal centro della città, offre collegamenti regolari con le maggiori città italiane ed europee.

Per tutte le informazioni su come raggiungere l'aeroporto con mezzi pubblici, sui collegamenti con le destinazioni italiane e straniere, sulle compagnie aeree e gli orari dei voli è possibile consultare il sito ufficiale aggiornato in tempo reale www.aeroportoditorino.it
.

 

In treno

Torino costituisce un nodo ferroviario di grande rilievo nazionale ed internazionale. Le principali stazioni presenti in città sono:

Porta Susa (da/per Roma, Milano, Firenze, Bologna, Venezia, Trieste, Napoli, Salerno, Spagna e TGV da/per la Francia) Porta Nuova (da/per Roma, Milano, Genova, Firenze, Bologna, Venezia, Francia)

Lingotto (stazione intermedia da/per Roma, Genova, Firenze)

Dora (da/per l'Aeroporto Internazionale di Torino "Sandro Pertini", ogni 30 minuti)

Ulteriori informazioni su www.trenitalia.com e www.italotreno.it

 

In auto

Principali collegamenti autostradali: A6 Torino-Savona, A4 Torino-Milano-Venezia, A21 Torino-Piacenza-Bologna, A5 Torino-Aosta, A32 Torino-Bardonecchia.


La moderna stazione alta velocità di Porta Susa  (foto: www.trenitailia.it)

Informazioni dettagliate sui trasporti pubblici cittadini sono disponibili sul sito http://www.gtt.to.it/cms

La metropolitana è in servizio dalle 5.30 sino alle 00.30 ad eccezione dei weekend (sino all'01.00) e al lunedì (sino alle 22.00).

Radiotaxi 0115730-0115737.


Turin's subaway (photo: www.gtt.it)

La città ospite,  Torino

Castrum romana, borgo medievale, città reale e poi prima capitale dell'Italia unita. Torino si offre al visitatore con la sua straordinaria eredità storica fatta di piazze, antichi palazzi, residenze reali, monumenti. Torino è oggi una delle città italiane culturalmente più dinamiche. Una cornice ideale per la musica, i teatri, l'arte contemporanea,, la fotografia, i, film, il design. Oltre 40 musei, tra cui il secondo museo egizio al mondo per ricchezza di reperti,  la straordinaria Galleria Sabauda with con collezioni di dipinti italiani e fiamminghi, il Museo nazionale dell'Auto, la Galleria d'Arte Moderna, il Museo di Artw Contemporanea al Castello di Rivoli ed il Museo Nazionale del Cinema.

Una tradizione enogastronomica di fama internazionale, ben rappresentata dai tanti ristoranti, bar, enoteche e caffè storici, completa un quadro cittadino affascinante che fa di Torino attualmente una delle migliori destinazioni turistiche europee.

Per maggiori informazioni: www.turismotorino.org

Da non perdere.. Torino sarà la Città del Cinema 2020!




Torino offre un'ampia gamma di soluzioni alberghiere, dagli hotel più raffinati ad ottime strutture low-cost. La sede del congresso è in centro città con numerose opportunità di pernottamento a distanza anche di camminata.

La segreteria organizzativa selezionerà alcuni hotel che proporranno tariffe convenzionate per la manifestazione. Maggiori dettagli saranno disponibili su questa pagina del sito entro breve.

Il 3° congresso nazionale POIS, sarà il maggior evento del 2020 nel settore dell’ERAS in Italia. Un’occasione quindi davvero unica di formazione e confronto per gli operatori sanitari ma anche una grande opportunità di visibilità e promozione per tutte le aziende operanti nel settore che incontreranno i professionisti impegnati in tutte le fasi del percorso terapeutico dei nostri pazienti, dalla fase pre-, intra- e post-operatoria, come anche durante la loro convalescenza domiciliare.

La trasversalità e la multidisciplinarità dei professionisti coinvolti nelle tematiche connesse all’ERAS rende interessante l’evento per aziende afferenti ad aree di prodotto piuttosto diversificate. Dal settore chirurgico nelle sue molte specialità (es. chirurgia mininvasiva laparoscopica) a quello anestesiologico (es  farmaci per il dolore, anestesia, infusionali), ai supporti nutrizionali specializzati ( es. proteine, immunonutrizione), alle valutazioni preoperatorie del paziente (es. device, bioimpedenza) il congresso nazionale POIS si propone come vetrina di grande interesse per qualsiasi azienda del settore che voglia dare visibilità alla propria attività ed al proprio brand in un contesto di elevato profilo professionale multidisciplinare.

Le opportunità promozionali sono molteplici. Il ventaglio di proposte, anche economiche, consentirà a tutte le aziende interessate di trovare modalità di adesione adeguate alle proprie aspettative. La sede congressuale, il moderno e funzionale Centro Congressi Torino Incontra, offre spazi espositivi e confortevoli soluzioni logistiche. Tra le opzioni proposte anche la possibilità di simposi satellite non accreditati, i cui contenuti, sempre rigorosamente scientifici, potranno arricchire ulteriormente l’offerta informativa della manifestazione.

Scarica il prospetto sponsor ufficiale dell'evento.

L'evento si svolgerà presso il Centro Congressi Lingotto, via Nizza 280.