Il settore congressuale italiano a rischio crollo

Il settore congressuale italiano a rischio crollo
27 Ott 2020

Oggi, 27 ottobre, manifestazione a Roma di tutta la meeting industry per chiedere urgenti misure di sostegno al Governo.

Tra i settori più penalizzati dalle varie misure governative di prevenzione anti-Covid 19, la meeting industry è stata colpita pesantemente dalla crisi. A nulla sono valsi gli sforzi per realizzare e attuare protocolli rigorosi che peraltro hanno garantito lo svolgimento in sicurezza di numerosi eventi congressuali nelle poche settimane in cui è stata concessa, pur tra mille difficoltà, l'apertura delle attività.

Ora, con il nuovo blocco, le flebili speranze del settore di una ripresa nel 2021 sono state spazzate via. Centinaia di aziende e migliaia di posti di lavoro sono a rischio. Servono misure concrete e immediate (sinora sono arrivate solo delle briciole irrilevanti ai fini del ristoro effettivo delle perdite subite) per evitare un autentico tracollo del settore.